Tipo di società -> tipo di timbro

//Tipo di società -> tipo di timbro

Linea office autoinchiostranti

I dati per comporre un timbri sono relativi al tipo di “ragione sociale”.

Nella sezione timbri autocomposti di Timbri24, sarete guidati passo a passo per completare i dati del timbro anche se siete inesperti.

Cominciamo col dividere tutte le società in tre grandi gruppi:

Società di persone:

a questa categoria corrispondono

  • S.S. (società semplice)
  • S.A.S. (società in accomandita semplice)
  • S.N.C. (società in nomi collettivi).

Questi tipi di società fanno capo a persone fisiche, le quali rispondono in prima persona. Di conseguenza nel timbro dovrà essere indicato dopo “l’insegna” (ovvero il nome dell’azienda ad esempio “TIMBRI24 snc”) le persone che ne fanno parte (di Mario Rossi e Carlo Verdi & C.).

Esempio TIMBRI24 snc di Mario Rossi e Carlo Verdi & C.

Dopo il nome dell’azienda e il nome dei soci, è indispensabile dare un’indirizzo con Via, nome della Via, CAP, Città e provincia (anche la provincia abbreviata tra parentesi è corretto).

Via Garibaldi 22 – 20121 Milano

In alcuni casi dove la sede fiscale è diversa dal luogo dove si opera, è possibile inserire un secondo indirizzo, non è obbligatorio, ma fa comodo specificare se i clienti o le merci devono recapitare in un determinato posto o l’altro.(es. magazzino, ubicazione esercizio, domicilio etc.)

Partita IVA e Codice fiscale dell’azienda sono indispensabili.

Cod. Fisc. e Partita IVA 01234567890

Telefono, fax, mail, PEC e sito internet non sono obbligatori, ma pratici.

Tel. 02 123456 – Fax 02 65432211 – posta@posta.it
www.sonosuinternet.it

Società di capitali:

a questo tipo di società fanno parte

  • S.R.L. (società a responsabilità limitata) e tutti gli altri tipi di SRL, come la
  • S.R.L.S.
  • S.R.L.U. (Società unipersonale)
  • S.P.A. (Società per azioni).

Questi tipi di società  si basano su un capitale versato e riconosciuto con atto notarile (art. 2250 del CC). Di conseguenza nel timbro dovrà essere indicato il valore del capitale versato.

Dopo il nome dell’azienda è indispensabile dare un’indirizzo con Via, Nome della Via, CAP, Città e provincia.

In alcuni casi dove la sede fiscale è diversa dal luogo dove si opera, è possibile inserire un secondo indirizzo, non è obbligatorio, ma fa comodo specificare se i clienti o le merci devono recapitare in un determinato posto o l’altro.(es. magazzino, ubicazione esercizio, domicilio etc.)

Partita IVA e Codice fiscale dell’azienda sono indispensabili.

Telefono, fax, mail, PEC e sito internet non sono obbligatori, ma pratici.

Ditte individuali:

se una persona lavora in proprio e possiede una propria partita IVA, nel timbro dovrà essere indicato, Nome e Cognome, la specifica in caso di professionisti (architetti, avvocati, etc.).

Dopo il nome e la specifica è indispensabile dare un’indirizzo con Via, Nome della Via, CAP, Città e provincia.

In alcuni casi dove la sede fiscale è diversa dal luogo dove si opera, è possibile inserire un secondo indirizzo, non è obbligatorio, ma fa comodo specificare se i clienti o le merci devono recapitare in un determinato posto o l’altro.(es. magazzino, ubicazione esercizio, domicilio etc.)

Partita IVA e Codice fiscale dell’azienda sono indispensabili.

Telefono, fax, mail, PEC e sito internet non sono obbligatori, ma pratici.

Crea il tuo timbro ORA!

About the Author:

Leave A Comment

Pagamenti sicuri

Marchi di accettazione PayPal

Consegne espresse


Spedizioni tracciate

Recensioni recenti

OPSS....


Il negozio è IN MANUTENZIONE. Torneremo prestissimo operativi!